mercoledì 17 aprile 2013

C'era una volta il Bisagno (parte terza - i cantieri alla Foce)





c'era una volta ... il Bisagno

che alla Foce aveva formato una spiaggia , in tempi in cui non ci si dilettava ancora di bagni di mare.

La spiaggia era luogo di ricovero delle barche dei pescatori, che vivevano nelle immediate vicinanze e di piccoli cantieri che vi costruivano e riparavano le imbarcazioni del tempo.

Ne fa' menzione anche il Giustiniani nei suoi Annali del 1537.


Poi i Cantieri Navali diventarono una vera  industria:
 
cantieri alla Foce, riva sn. nel 1875 - cart. ed. Mangini  (non circolata)


Foce riva sinistra con cantiere - cart. ed. Rossi spedita 1902


e continuarono a crescere.....

Foce riva sinistra con scalo di alaggio esterno al cantiere -  cart. ed.B&P sped. 1910  (ma la foto è di qualche anno prima)


riva sinistra, mura dei cantieri e doppio scalo di alaggio - cart. ed. Mangini (non circolata ma della stessa epoca della prec.)


Allle case  dei pescatori si aggiungono quelle degli operai dei cantieri ed anche il borgo cresce......

cantieri e borgo visti da levante   (foto non datata)

Una vista da San Pietro del borgo e dei cantieri . Sullo sfondo la città che ci appare forse ancora un pò "Superba" dall'alto delle sue mura.

  I quartieri di Genova Antica ed Tolozzi


Un borgo pieno di vita, commerci ed animazione, un borgo "pedonabile"  che oggi definiremmo "a misura d'uomo"
il borgo antistante i cantieri della Foce - ed. Tolozzi (copertina pubbl. periodica)

Ma alla Foce  non c'erano solo i cantieri ma erano sorte tante attività collaterali, un "indotto" operoso ed industrioso con officine e manifatture.
C'era persino una grossa lavanderia industriale al servizio della flotta della Navigazione Generale Italiana come vediamo dalla illustrazione che segue.  Dalle dimensioni dell'edificio dubito che sciacquassero i panni nell'acqua del Bisagno, anche se nel torrente l'acqua non mancava.

 I quartieri di Genova Antica ed Tolozzi


Chiudiamo il post con una veduta da Corso Aurelio Saffi sulla Foce  "industriale".... e pensare che solo pochi anni prima qui c'era il "prato dei lanaioli" e "l'Oratorio delle Anime Purganti".

cartolina sped. 1909  (editore non identificato)


continua .....







Nessun commento:

Posta un commento